Creare ottimi scatti con iPhone rigenerato, prima lezione

iPhone 7 plus

Creare ottimi scatti con iPhone rigenerato, prima lezione

Acquistare un iPhone rigenerato è sempre un’ottima idea anche perché questo terminale è in grado di ottenere degli ottimi scatti

In questa guida parleremo della fotocamera di un iPhone rigenerato e di quello nuovo perché rappresenta un componente molto curato dal colosso informatico di Cupertino. E’ possibile creare quindi degli ottimi scatti con questo dispositivo mobile ma è necessario che prima si conosca al meglio il mezzo per poi poter andare a creare degli scatti sempre molto belli. Andremo quindi ad ottenere in un primo momento una panoramica completa di ciò che questo dispositivo è in grado di offrire per poi addentrarci più in profondità. La migliore fotocamera del telefono implica anche un prezzo differente quindi se si prende in considerazione il costo iPhone 6 rigenerato esso sarà completamente differente dal costo iPhone SE rigenerato, in parità di grado di usura, perché i suoi componenti interni sono molto più evoluti nel SE e con loro anche la fotocamera che passa dagli 8 MP del iPhone 6 ai 12 MP del modello SE, ma cosa rappresentano i megapixel?

Introduzione alla fotografia: scopriamo i termini usati per i nostri telefoni

Quando si decide di acquistare un dispositivo mobile uno degli elementi che controlliamo immediatamente sono le fotocamere, la batteria e lo schermo mentre i più esperti del settore controllano anche la RAM, lo spazio di archiviazione ed il processore. Per determinare le prestazioni di una fotocamera ci imbattiamo in termini come megapixel molto spesso abbreviato in MP, flash/dual led flash, f/n, l’autofocus e lo stabilizzatore ottico dell’immagine. Il megapixel, corrisponde ad un milione di pixel, non indica la qualità della macchina fotografica ma semplicemente la teorica qualità di risoluzione delle immagini che però è direttamente collegato alla qualità delle lenti che la fotocamera usa. L’apertura del diaframma è invece determinata dal f/numero frazionato, molto spesso negli iPhone troviamo la dicitura 2.2, che indica quanta luce questo componente è in grado di incamerare. Normalmente per avere una buona qualità delle immagini è bene non catturare molta luce anche se in alcuni modelli, vedi iPhone 7, questo valore scende fino a 1.8 che porta ad avere degli ottimi scatti anche in condizioni di scarsa luminosità. Lo stabilizzatore ottico dell’immagine  permette di controbilanciare i movimenti involontari degli operatori grazie ad un sistema meccanico basato su giroscopi che aiutano a non far uscire mosse le fotografie. Il flash come il dual led flash, permette di ottenere degli ottimi scatti anche in condizioni di scarsa luminosità.L’HDR, High Dynamic Range, permette, mediante l’uso di differenti tipi di algoritmi in grado di rendere le immagini con una serie di effetti dalla luminosità fino al contrasto.

La prima volta che ci accingiamo di effettuare una fotografia

Con un melafonino sia esso un iPhone rigenerato o nuovo non è molto difficile perché è sufficiente decidere la fotocamera da adoperare, posteriore o frontale, quindi prendere la mira e sparare. Ma in realtà vi sono molti modi per realizzare degli scatti ma in primis è necessario lanciare l’applicazione della fotocamera quindi dopo aver deciso cosa fotografare è possibile premere il bottone e la fotografia sarà fatta. A questo punto è possibile toccare l’immagine dello scatto per vedere com’è uscita e magari modificarla. E’ possibile inoltre, dopo aver toccato l’icona della fotocamera è possibile effettuare lo scatto semplicemente toccando il tasto per alzare il volume. Modo simile se si usano gli haedphone ovvero aprire l’applicazione fotocamera e toccare il tasto per alzare il volume.

Usare le modalità: panorama, hdr, il flash ed il timer

Tutti conoscono l’importanza del flash soprattutto chi ama o si trova costretto ad effettuare fotografie al buio per questo tutti i telefoni moderni sono equipaggiati di fotocamere in grado di ottenere degli ottimi scatti anche di notte ma per far ciò è necessario attivare il flash. Questa operazione non è molto complicata e basterà, dopo aver aperto l’applicazione fotocamera toccare la piccola icona con un lampo per attivarla, disattivarla oppure per fare il flash automatico. Per la modalità HDR la procedura è la stessa visto che anche in questo caso sarà sufficiente toccare l’icona “HDR” per attivarlo, disattivarlo ed innestare la modalità automatica. La funzionalità panorama permette di creare una serie di scatti dell’ambiente che ci circonda andando ad offrire agli utenti delle ottime fotografie complesse e molto belle. Mettere in funzione questa funzionalità non è semplice come le altre ma comunque è un’azione in grado di essere svolta da qualsiasi tipo di utente. Basta semplicemente portare la modalità PANO strisciando con il dito verso destra. Infine c’è il timer che viene inserito toccando, dopo aver aperto la fotocamera, l’icona timer. Questa funzionalità è molto interessante perché permette di ottenere degli scatti ritardati da tre fino ad un massimo di dieci secondi.

Inseriamo i filtri alle nostre fotografie per renderle ancora più belle

L’iPhone rigenerato e quello nuovo come ormai quasi tutti i dispositivi mobili moderni sono dotati di filtri in grado di dare un qualcosa in più ai nostri scatti. Inserire queste caratteristiche permette agli utenti di modificare le proprio fotografie modificando l’intensità, la luce e moltissime altre parti. Per mettere in funzione i filtri sarà sufficiente toccare l’icona in alto con tre cerchi intrecciati ed il gioco è fatto.

Passare da fotocamera posteriore a quella frontale

Anche chi non ha mai avuto un melafonino sa come passare da una fotocamera all’altra perché l’icona è piazzata al centro ed è a forma di cerchio.

Scattare foto con il nostro iPad rigenerato è molto facile ma….

Prima ancora di pensare di scattare foto se si decide di acquistare un iPhone rigenerato è necessario decidere quale modello scegliere perché, come si è visto prima, ogni dispositivo ha un prezzo e specifiche tecniche molto differenti quindi se pensiamo di voler creare delle ottime fotografie possiamo optare per l’iPhone 7 rigenerato  facendo molta attenzione al grado usura del telefono in base al quale sarà più o meno costoso il dispositivo. Acqistare un telefono di grado d’usura C, quello più basso, significa avere un melafonino con evidenti segni d’usura. L’iPhone è uno tra gli smartphone più ricercati in assouto perché sono dispositivi molto ben rifiniti con delle specifiche tecniche di grande pregio.

Condividi questo post

Commento