iPhone rigenerati

Smartphone iPhone storia, modelli ed evoluzione

Quando parliamo di smartphone il primo che ci viene in mente per importanza, diffusione e avendo in precedenza fatto sondaggi e letto opinioni online è l’iPhone s6 che sembra essere davvero uno di quelli più apprezzati dagli acquirenti.

Vediamo un po la storia del marchio e la sua evoluzione nei tempi.

Dal primo smartphone targato Apple ad oggi

Il 2007 fu l’anno nel quale Steve Jobs presentò il primo iPhone e la Apple iniziò effettivamente ad occuparsi di questo genere di tecnologia. Nacque quando la casa madre iniziò a pensare – grazie a Jobs – ad uno schermo Touchscreen al posto di tastiera e mouse e questa idea come sappiamo è stata rivoluzionaria nel campo della telefonia mobile e per l’accesso a internet, il primo modello comunque sollevò delle critiche, tra tutte quella secondo cui L’iPhone utilizzando un tastiera virtuale per inserire i testi causava maggiori errori di digitazione, c’è anche da calcolare che era il primo modello e a distanza di anni ci si rende conto che qualche errore poteva anche essere fisiologico e che da allora la storia del marchio ha portato molte migliorie fino ad arrivare all’oggi nel quale gli iPhone della Apple sono ai primi posti per vendite e componentistica. L’iPhone s6 è molto veloce, pratico e ha lo schermo 3D Touch ancora da sviluppare al meglio come dicono in molti, ma certamente con un grande potenziale, Apple comunque la fa da padrone per quanto riguarda l’utile netto delle vendite (il 92%) e pur avendo una quota di mercato inferiore (il 20%) rispetto alle altre marche riesce a essere il re del mercato. Probabilmente questa cosa dipende dal fatto che i costi per i dispositivi mobili iPhone è più alta degli altri competitors. Infine non possiamo ricordare che la Apple ha da poco tempo depositato un brevetto che consentirà con estrema probabilità di far diventare il tasto Home in un pulsante di emergenza che può essere sbloccato con un dito a scelta e in questo modo l’iPhone potrebbe impedire l’accesso a dati sensibili del possessore o avvisare la polizia inviando la posizione del soggetto che da l’allarme.

Altri smartphone in competizione con la Apple

Le altre due marche che competono a ranghi stretti con la Apple sono Samsung e Huawei come molti di voi sapranno, bisogna però dire che gli utili di questi due hanno subito un ribasso nelle vendite per quanto riguarda il secondo trimestre del 2015. Resta il fatto che la competizione con Apple si gioca soprattutto sulle novità e sul costo e riguardo a quest’ultimo la Huawei non ha concorrenti. Anche l’ultimo nato, l’Honor 7 ha un prezzo vantaggioso – poco meno di 350€ su Amazon – e una valida componentistica che si esprime soprattutto nel lettore di impronte digitali che ha funzioni aggiuntive. Mentre per quanto riguarda la Samsung quest’ultima punta attualmente sul Galaxy s6 edge + smartphone di fascia alta (anche se è stata ribassata di recente) con varie funzionalità aggiunte rispetto al predecessore che riguardo soprattutto la durata della batteria e la risoluzione migliorata di video e foto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *